rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Miggiano

Arraffa denaro durante pisolino dei proprietari. Si nasconde in giardino, ma arrivano i carabinieri

Un 24enne di nazionalità romena è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Specchia, per un furto messo a segno ai danni di una coppia di Miggiano. Dopo essersi introdotto in casa, mentre i malcapitati dormivano, ha preso una somma di appena 15 euro. Ma il figlio delle vittime lo ha notato e ha allertato i militari

MIGGIANO – E’ stato il figlio di una coppia a scorgere il ladro, mimetizzato in giardino. E ha allertato i carabinieri. I militari della stazione di Specchia, infatti, hanno fermato un giovane di nazionalità romena, perché ritenuto responsabile di furto in flagranza di reato, ai danni di un’abitazione di Miggiano. Si tratta di Florian Valentin Chioveanu, di 24 anni.

L’episodio nel tardo pomeriggio, mentre i proprietari erano alle prese il riposo pomeridiano. L’individuo si è introdotto nell’appartamento, ed è riuscito a sfilare una somma davvero esigua dal portafogli di uno dei malcapitati: un importo di neppure 15 euro. Poi è fuggito alla vista dei proprietari, svegliati da quei rumori, è si è rifugiato in giardino. Il figlio delle vittime del furto si è accorto di quella presenza sospetta e ha allertato i carabinieri.

Sul posto, i militari dell’Arma della stazione di Specchia, guidati dal maresciallo Giuseppe Borrello, i quali hanno fermato e identificato il giovane. Quest’ultimo, domiciliato in Italia dove era giunto per trovare la propria madre, è stato ristretto al regime degli arresti domiciliari, su disposizione del pm di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, Carmen Ruggiero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arraffa denaro durante pisolino dei proprietari. Si nasconde in giardino, ma arrivano i carabinieri

LeccePrima è in caricamento