Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Vendeva case non sue a Siracusa e Carrara. In carcere un 43enne

Un uomo di Gallipoli è stato arrestato dai carabinieri, perché ritenuto responsabile di vari reati in materia di falso materiale e ideologico. Gli episodi risalgono al mese di novembre del 2008 e a giugno del 2006

Foto di repertorio

GALLIPOLI – Trattative strettamente private e mediazioni immobiliari. Ma vendendo appartamenti non suoi, come il famoso re delle truffe rappresentato da Totò. Oreste Sansò, 43enne di Gallipoli, è stato arrestato in esecuzione di un ordine di carcerazione dai carabinieri della compagnia locale.

Nel corso della giornata di sabato, infatti, i militari hanno fermato l’uomo, ritenuto colpevole di vari reati in materia di falso materiale e ideologico. Gli episodi sono stati commessi a Carrara, nel mese di novembre del 2008 e a Siracusa, nel giugno 2006. Finito in manette, il 43enne è stato trasferito presso l’istituto penitenziario alle porte di Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendeva case non sue a Siracusa e Carrara. In carcere un 43enne

LeccePrima è in caricamento