Cronaca

Si accorge della pattuglia e nasconde in bocca l'eroina: arrestato 21enne

La scena non è passata inosservata agli agenti delle volanti del commissariato di Taurisano, impegnati in un'attività di controllo del territorio a Ugento. In casa del ragazzo scoperta altra sostanza stupefacente dello stesso tipo e denaro contante

UGENTO – La scena non è passata inosservata agli agenti delle volanti del commissariato di Taurisano: un giovane che alla vista della pattuglia infila la mano in una tasca dei pantaloni, prende un involucro che poi mette in bocca. Dentro quella piccola confezione, come hanno poi appurato gli agenti, vi era eroina.E agli arresti domiciliari per detenzione spaccio di sostanze stupefacenti finisce Giuseppe Pezzulla, 21 anni, di Ugento, volto già noto alle forze dell’ordine.

Giuseppe PEZZULLA-2Il ragazzo è stato notato dagli agenti in vico Mosaico, a Ugento. A quel punto è stato fermato e dopo ripetuti inviti, il 21enne ha mostrato l’involucro in plastica contenente 5 piccoli confezioni sigillate con nastro isolante e due piccoli pezzi di eroina, peso 2,9 grammi. Quanto basta per procedere alla perquisizione domiciliare del giovane. Nella stanza da letto, gli agenti, nella tasca di un giubbotto appeso nell’armadio, hanno trovato altra eroina, sempre raggrumata in piccoli sassi, peso 4,5 grammi e un altro piccolo contenitore di plastica  con 2 dosi di stupefacente del peso di 1 grammo. Poi, scoperti pure tre bilancini di precisione, che erano stati nascosti nei cassetti di una scrivania.

Non solo droga in casa del giovane. Sempre all’interno dell’armadio, in una scatola porta oggetti vi era 1 coltello a serramanico con una lama lunga 7 centimetri, con evidenti tracce di eroina; poi, sempre all’interno dell’armadio, un portafoglio contenente 190 euro, somma suddivisa con banconote di diverso taglio. E ancora nastro isolante utilizzato per le confezioni delle dosi, una busta in cellophane dalla quale erano stati tagliati numerosi pezzi  rotondi utilizzati per il confezionamento delle dosi, un telefono cellulare. Tutto materiale sequestrato, insieme al denaro e alla droga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si accorge della pattuglia e nasconde in bocca l'eroina: arrestato 21enne

LeccePrima è in caricamento