Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Arriva a Lecce la domenica ecologica con "Vivicittà"

Lecce chiude al traffico per ospitare insieme a 39 città italiane "Vivicittà", l'evento podistico primaverile organizzato dalla Uisp. Slogan di questa edizione è "No al razzismo"

Lecce chiude al traffico per ospitare insieme a 39 città italiane "Vivicittà", l'evento podistico primaverile organizzato dalla Uisp (Unione italiana sport per tutti). Emblematico il messaggio di questa edizione, "No al razzismo", che sarà diffuso per le strade di Lecce, finalmente senza auto.

Vivicittà si terrà domenica 6 aprile lungo le vie principali del centro cittadino, con partenza alle ore 10.30 ed arrivo previsti in viale Marconi per un percorso totale di 12 chilometri. E così con una ordinanza l'amministrazione comunale prevede la chiusura al traffico automobilistico dell'area interna alla circonvallazione dalle 7 alle 13. In particolare resteranno chiuse alle automobili viale Marconi nel tratto compreso tra viale Lo Re e viale Otranto. Divieto di accesso poi dalle 9.30 alle ore 13 a tutti i veicoli su via Manzoni (dall'incrocio con viale Foscolo), via Pettorano (dall'incrocio con viale Foscolo), via Petrarca (dall'incrocio con viale Leopardi), via Ariosto (dall'incrocio con viale Leopardi), via Simini (dall'incrocio con viale Leopardi), via del Mare (dall'incrocio con via Simini), via del Mare (in direzione di via Imperatore Adriano, dall'incrocio con viale Leopardi), via Battisti (dall'incrocio con viale Japigia), via Oberdan (dall'incrocio con viale Japigia), via Ritucci ((dall'incrocio con viale Japigia), via Gentile (in direzione di piazza Congedo, dall'incrocio con viale Rossini), via Desa (dall'incrocio con viale Rossini), via Guarini (dall'incrocio con viale Rossini), via Regina Elena (dall'incrocio con viale Rossini), via Torre del Parco (dall'incrocio con viale Rossini), via Forlanini (dall'incrocio con viale Rossini), via Leuca (in direzione di viale Otranto, dall'incrocio con viale Alfieri), via Palma (dall'incrocio con viale Marche), via Pantelleria (dall'incrocio con viale Marche).

Chiuse al traffico anche via Veneto (dall'incrocio con viale Foscolo), via De Viti De Marco (dall'incrocio con viale Marche), viale Otranto (dall'incrocio con via Duca degli Abruzzi), via Bernardini (in direzione piazzetta della Luce, dall'incrocio con via Duca degli Abruzzi), via Quarta (in direzione di via Cairoli, dall'incrocio con via Duca degli Abruzzi), via Cino (dall'incrocio con viale Gallipoli), via Cino (in direzione di piazza Tancredi, dall'incrocio con via Manifattura Tabacchi), via Manifattura Tabacchi (dall'incrocio con viale dell'Università), via Adua (dall'incrocio con viale dell'Università), via Palumbo (dall'incrocio con viale dell'Università), piazza Arco di Trionfo (dall'incrocio con viale dell'Università), viale De Pietro (dall'incrocio con viale Calasso), e su viale De Pietro (dall'incrocio con Piazza del Bastione). Stabilisce, infine, la sospensione della circolazione veicolare dalle 9.30 alle 13 all'interno dell'area delimitata da viale Foscolo, viale Leopardi, viale Japigia, viale Rossini, viale Alfieri, viale Marche, viale Otranto, via Duca degli Abruzzi, via Caduti sul Lavoro, viale Gallipoli, viale dell'Università, viale Calasso e piazza del Bastione. Dai provvedimenti sono esclusi i mezzi delle forze dell'ordine, gli autobus urbani, i mezzi di emergenza, quelli dei medici in servizio di guardia medica e quelli per visite domiciliari urgenti. Compatibilmente con il passaggio dei maratoneti e a discrezione degli operatori della Polizia municipale o di Protezione civile sarà consentita l'uscita dalle aree in questione dei mezzi dei residenti.

Altre prescrizioni e modifiche alla viabilità riguardano sempre l'area del centro cittadino per la serata di domenica 6 aprile in occasione della manifestazione elettorale in programma in piazza Sant'Oronzo alle ore 18.30 con la partecipazione del candidato premier del Partito Democratico Walter Veltroni, per la quale è previsto l'arrivo in città di circa 60 pullman. L'ordinanza (n. 284) del settore Traffico e Mobilità stabilisce, infatti, dalle ore 17 alle ore 20.30 il senso unico di circolazione veicolare lungo viale De Pietro (da via Garibaldi a piazza del Bastione) ed il divieto di transito a tutti i veicoli su via Garibaldi (nel tratto compreso tra viale De Pietro e via XXV Luglio e nella corsia interna dall'inizio dello spartitraffico esistente a via XXV Luglio). Stabilisce inoltre l'obbligo di proseguire diritto a tutti i veicoli in transito in Vico dei Fieschi all'incrocio con via XXV Luglio e l'obbligo di svolta a destra a tutti i veicoli in transito sulla corsia esterna di via San Francesco d'Assisi all'incrocio con via Imperatore Adriano. E' consentito l'accesso in viale De Pietro ai 2 pullman dell'organizzazione fino alla fine della manifestazione e l'accesso ai soli fini dello scarico dei passeggeri a tutti gli altri pullman che sosteranno nel parcheggio dell'ex Foro Boario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva a Lecce la domenica ecologica con "Vivicittà"

LeccePrima è in caricamento