Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Gallipoli

Arriva una segnalazione: Nave in avaria. Ma è in Grecia

Una donna ha segnalato alla capitaneria di porto di Gallipoli una nave in avaria nel Canale d'Otranto. Ora si trova a Sud dell'isola di Zante. A bordo ci sono 250 clandestini di nazionalità curda

La capitaneria di porto di Gallipoli (foto dall'archivio di LeccePrima)

La segnalazione è giunta anche in Italia, sulle sponde salentine, ma in realtà le autorità marittime locali non sono mai effettivamente entrate in gioco, perché le operazioni di soccorso riguardano le acque territoriali greche. Resta il mistero sulla provenienza e la direzione effettiva di quella nave battente bandiera turca, la Actag, con a bordo oltre 250 clandestini curdi. Nella tarda serata di ieri una donna ha segnalato alla capitaneria di porto di Gallipoli via sms la presenza di una nave alla deriva sulla quale si sarebbero trovati a bordo alcuni suoi conoscenti.


Una segnalazione arrivata in Italia rimbalzando direttamente dalla Germania e poi proseguita tramite una telefonata che ha spiegato meglio la posizione del natante. In realtà - come già al corrente della stessa capitaneria, che si era attivata -, la nave, forse, solo entrata nelle acque italiane per poi uscirvi quasi subito, si trovava già in prossimità della Grecia. L'avaria a bordo si è registrata a Sud dell'isola di Zante. Le operazioni di soccorso sono state quindi coordinate direttamente dalle autorità greche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva una segnalazione: Nave in avaria. Ma è in Grecia

LeccePrima è in caricamento