Cronaca

Assalto all'Eurospin, i ladri fuggono senza cassaforte

Ladri in azione nella notte a Parabita, in un supermarket, ma il colpo sfuma quasi in dirittura d'arrivo. Il sabotaggio dell'impianto di allarme non ha permesso ai malviventi di riuscire nell'intento

Senza_titolo-1-84

PARABITA - Ladri in azione nella notte a Parabita, in un supermarket, ma il colpo sfuma quasi in dirittura d'arrivo. Il sabotaggio dell'impianto di allarme non ha permesso ai malviventi di riuscire nell'intento, perché comunque, la disfunzione è giunta alla centrale operativa della Sveviapol e i vigilanti sono piombati sul posto. Della banda entrata in azione non c'era più traccia, all'arrivo, ma i danni sono stati contenuti e comunque è saltato l'obiettivo principale: lo sradicamento della cassaforte.

Un numero al momento imprecisato di banditi ha dunque assaltato all'1,37 il supermercato Eurospin di Parabita, all'ingresso del paese, sulla via provinciale per Gallipoli, collegato alla centrale operativa della vigilanza privata leccese. La quale ha preavvertito come anomala la mancanza di segnale improvvisamente avvenuta a quell'ora. Si è così deciso di inviare la pattuglia più vicina all'area interessata. Da qui la scoperta. Qualcuno aveva prima messo mani sull'antifurto, per poi forzare una finestra e, tramite una pedana, infilarsi all'interno dello stabile.


Sul posto è stato chiamato il titolare, con il quale i vigilanti hanno svolto un sopralluogo interno. Evidente il tentativo di sradicare la cassaforte. E' stata rilevata qualche crepa nel muro, ma poi i ladri hanno deciso all'improvviso da ripiegare. La sensazione è che all'esterno vi potesse essere qualcuno a fungere da palo, che, avendo scorto movimento, potrebbe aver avvisato i complici, i quali, a quel punto, hanno battuto la ritirata. Per le indagini sono intervenuti i carabinieri della stazione locale e del Norm di Casarano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto all'Eurospin, i ladri fuggono senza cassaforte

LeccePrima è in caricamento