Nessun danno erariale, ma gestione corretta. Assolto l'ex assessore Fasano

Lo ha stabilito la Corte dei conti di Bari. Il procedimento avviato dopo un'informativa del Nucleo di polizia giudiziaria della guardia di finanza sui compensi destinati a personale dipendente della Provincia di Lecce, di cui era assessore

Palazzo Adorno, dove si riunisce la giunta provinciale.

LECCE – Non ci fu nessun danno erariale, ma una gestione corretta e trasparente dei contratti e dei compensi da parte dell’ex giunta della Provincia di Lecce. A stabilirlo la Corte dei Conti di Bari che ha assolto (con la sentenza numero 231 del 2014) l’avvocato Flavio Fasano (all’epoca dei fatti assessore provinciale) e altri 11 membri dell’ex giunta provinciale presieduta da Giovanni Pellegrino (tra cui lo stesso ex presidente) dall’accusa di responsabilità amministrativa per danno erariale.

I fatti contestati fanno riferimento al lontano 2008. Secondo un’informativa redatta dal Nucleo di polizia tributaria della guardia di finanza di Lecce, vi era stata un’ipotesi di danno erariale derivante dall'avvenuta corresponsione di compensi a personale dipendente della Provincia di Lecce in violazione del principio di onnicomprensività del trattamento economico del personale dirigenziale.

In particolare erano stati corrisposti a tutti i dipendenti dell'ente provinciale, gli importi di 131mila 105 euro e di 105mila 758 euro, a titolo di compenso in qualità di componenti del Nucleo di valutazione della dirigenza della Provincia di Lecce. Per questo il vice procuratore generale della Corte dei Conti aveva chiesto la condanna al pagamento in favore della Provincia Lecce della somma complessiva di 236mila 863 euro. I giudici della magistratura contabile (presidente Eugenio Francesco Schlitzer), accogliendo in pieno la tesi difensiva di Flavio Fasano, assistito dal professor Ernesto Sticchi Damiani, hanno stabilito che quelle delibere e quei compensi furono erogati nel pieno rispetto delle norme e a pieno titolo, dimostrando la trasparenza e la correttezza della giunta Pellegrino. La stessa Provincia di Lecce è stata condannata al pagamento delle spese processuali per diverse decine di migliaia di euro.

DS-fasano-3-5“Esprimo piena e totale soddisfazione per la positiva conclusione di questa ennesima vicenda giudiziaria – il commento dell’avvocato Flavio Fasano – questa volta dinanzi alla Corte dei conti e che mi ha visto, ancora una volta, mio malgrado, protagonista d’indagini giudiziarie”. “Una sentenza che dimostra nuovamente – continua l’ex assessore provinciale – come l’operato della giunta Pellegrino, che ha governato la Provincia di lecce negli anni dal 2004 al 2009, sia stato legittimo e trasparente, anche dal punto di vista amministrativo-contabile. Ritengo che giustizia sia fatta, anche se dopo ben sei anni di procedura giudiziaria, indagini e quant’altro. Continuo a nutrire fiducia nella giustizia e questa è la riprova di come si possa anche finire sotto processo, e di come la verità alla fine venga fuori”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sono altresì convinto – conclude l’ex politico salentino – che anche le ultime personali vicende giudiziarie, che dopo oltre 5 anni attendono ancora una sentenza di primo grado, si concluderanno allo stesso modo”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento