Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Attentato di Brindisi: Veronica si prepara al secondo intervento a Pisa

La studentessa si trova da giovedì all'ospedale di Cisanello. Le sue condizioni sono stazionarie, ma ancora critiche. Il procuratore Cataldo Motta prova ad abbassare la tensione: "Escluderei l'ipotesi di reiterazione"

Il pronto soccorso dell'ospedale di Cisanello (foto Pisatoday.it)

PISA - Veronica Capodieci sarà sottoposta domani ad un secondo intervento nel raparto di Terapia intesiva del Centro grandi ustioni dell'ospedale di Cisanello, nell'hinterland pisano, dove la ragazza si trova da giovedì scorso quando è stata trasportata dal "Vito Fazzi di Lecce a bordo di un velivolo militare. 

Lo staff sanitario che ha preso in carico la studentessa mesagnese, dopo aver apprezzato il lavoro fatto dai medici del "Vito Fazzi di Lecce", hanno sottoposto la paziente ad un primo intervento già venerdì scorso. Da quello che trapela, considerata la riservatezza che accompagna il ricovero in terra toscana, è verosimile immaginare una serie di interventi per la ricostruzione della cute ed un decorso post operatorio molto lungo. Veronica Capodieci è la più grave tra le cinque ferite a seguito dell'attentato che il 20 maggio ha ucciso Melissa Bassi a pochi metri dal cancello di ingresso dell'istituto professionale "Morvillo-Falcone" di Brindisi.

Intanto, dal capoluogo messapico, il procuratore della Direzione distrettuale antimafia, Cataldo Motta, che presiede alle indagini, ha dichiarato alle telecamere di Sky Tg24 che il lavoro degli inquirenti procede nella massima collaborazione. Sollecitato a diradare le ombre su possibili casi analoghi, il procuratore ha cercato di tranquillizzare la cittadinanza brindisina: "Sarei portato ad escludere la possibilità di reiterazione in questa situazione che si è andata verificando", ha detto con riferimento all'ampio spiegamento di forze presente in città.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attentato di Brindisi: Veronica si prepara al secondo intervento a Pisa

LeccePrima è in caricamento