Attenzioni morbose, perseguita una donna. Lei lo denuncia e viene arrestato

A Campi Salentina nei guai un 42enne. Avrebbe agito in più occasioni. La vittima s'è rivolta alla stazione locale dei carabinieri

CAMPI SALENTINA - Attenzioni morbose e sempre più pressanti. Una donna era diventata la vera ossessione di un 42enne di Campi Salentina, G.C., tanto da obbligarla, ormai allo stremo, a sporgere denuncia presso la stazione locale dei carabinieri. Come troppo spesso avviene, stava accumulando ansia e paura, rischiando di dover cambiare le abitudini di vita, temendo conseguenze più serie di qualche avance non desiderata. Un vero incubo, che è stato dissolto oggi, quando sono scattate le manette.

I carabinieri di Campi, infatti, questa mattina hanno dato esecuzione a un’ordinanza in applicazione degli arresti domiciliari a carico del 42enne, emessa dal gip del Tribunale di Lecce, soggetto già noto alle forze dell’ordine. I risultati delle indagini svolte dai carabinieri, infatti, sono state condivise dall’autorità giudiziaria, che ha quindi richiesto e ottenuto una misura forte per fermare le persecuzioni alla sua conoscente, come detto avvenute più volte. Ora il 42enne si trova agli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

                 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio nella casa di riposo e il dato dei contagi in Puglia s'impenna

  • Duplice delitto, l’istinto omicida anche in ospedale e la nuova perizia sui bigliettini dell’orrore

  • Puglia, positivo il 13 per cento dei tamponi. Un cluster a Castrignano de' Greci

  • Covid-19, balzo al 6,5 per cento dei nuovi infetti: sono 350 in Puglia

  • In centinaia ne “La Fabbrica”, piomba la polizia: locale chiuso cinque giorni

  • Il lusso targato Renè de Picciotto: dal lido di Savelletri alla terrazza pensile di Lecce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento