Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Si masturbava in auto davanti alle ragazze, rintracciato il molestatore

Un 70enne di Sava denunciato per atti osceni in luogo pubblico. Negli ultimi giorni sono arrivate numerose telefonate di vittime al Commissariato di Gallipoli

GALLIPOLI – Dopo un numero interminabile di telefonate pervenute al 113 negli ultimi giorni, gli agenti di polizia del Commissariato di Gallipoli sono riusciti a risalire all’identità dell’uomo che si appostava in diversi punti della cittadina salentina, sia in pieno centro, sia nei pressi dei lidi di Baia Verde, ripopolatasi con i primi caldi e le riaperture garantite dall’ingresso in zona gialla, arrivando a masturbarsi al passaggio di donne e ragazze, spesso molto giovani. E non solo. In diversi casi, sarebbe arrivato a usare persino banali stratagemmi per attirare le vittime nei pressi della sua auto, prima di dare sfogo ai suoi impulsi.

A finire nei guai è stato un 70enne di Sava, comune in provincia di Taranto. A fermarlo sono stati gli agenti della squadra volante. L’uomo risponde di atti osceni in luogo pubblico. Davvero tante sono state, come detto, le chiamate alla polizia. L’uomo non si curava di nulla, sarebbe arrivato ad agire anche in zone frequentate da famiglie e minorenni. Strada facendo, una segnalazione dietro l’altra, i poliziotti sono riusciti a ricostruire una descrizione fisica piuttosto dettagliata dell’uomo, ottenendo anche una parte della sequenza alfanumerica della targa dell’auto a bordo della quale era stato più volte visto prima masturbarsi e poi uscire dall’abitacolo per ricomporsi.

La svolta è arrivata questa mattina quando, perlustrando le vie di Gallipoli, finalmente gli agenti di una volante sono riusciti a rintracciarlo, conducendolo in ufficio e denunciandolo. Ma non è tutto. Prima di affidarlo a un parente, anch’egli della provincia di Taranto, gli agenti lo hanno multato in modo salato. Dovrà pagare 2.500 euro a causa di revisione e patente scadute e per essere alla guida di un veicolo la cui circolazione era stata sospesa. Veicolo che è stato sottoposto a fermo amministrativo.

Il 70enne, che probabilmente si era stabilito per qualche giorno nella zona di Gallipoli, è stato anche segnalato al prefetto di Taranto per uso personale di sostanza stupefacente. Durante la perquisizione gli sono stati trovati addosso circa 5 grammi di marijuana. Nei confronti dell’uomo gli agenti del Commissariato proporranno al questore di Lecce anche un foglio di via obbligatorio dal comune di Gallipoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si masturbava in auto davanti alle ragazze, rintracciato il molestatore

LeccePrima è in caricamento