Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Otranto

Auto al fuoco in pieno giorno. Timore per i residenti

Una Fiat 600 e una Lancia Dedra distrutte da un incendio causato da un corto circuito. Timore per i residenti. Scongiurato comunque il pericolo di esplosione grazie all'intervento dei vigili del fuoco

Sono stati i residenti di via De Aste a Otranto, zona Cannulo, a telefonare ai vigili del fuoco quando questa mattina, intorno alle 11, hanno visto improvvisamente due auto che si trovavano parcheggiate sul margine della strada prendere inspiegabilmente fuoco. I mezzi, una Fiat 600 e una Lancia Dedra, sono andate distrutte dalle fiamme nonostante l'intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Otranto. I quali hanno provveduto a domare le fiamme e impedito che il fuoco raggiungesse anche gli atri mezzi parcheggiati in fila. Alte colonne di fumo nero e denso si sono alzate in cielo, lasciando nella zona un forte odore di bruciato che ha reso l'aria irrespirabile. Timore per i residenti, che hanno tenuto una esplosione.


Sul luogo, oltre i vigili del fuoco, sono intervenuti i carabinieri della stazione locale e gli agenti della Municipale. Una delle auto coinvolte nell'incendio avrebbe preso fuoco a causa di un corto circuito all'impianto elettrico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto al fuoco in pieno giorno. Timore per i residenti

LeccePrima è in caricamento