Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Via Lupiae

Misterioso gesto: esplode ordigno sull'auto del direttore sala Bingo

Un grosso petardo è stato fatto esplodere da ignoti, nella notte, danneggiando una Ford Focus, in uso ad un 58enne - dipendente dell'attività del centro - parcheggiata davanti al civico 41 di via Lupiae. Si indaga sulle cause

L'auto colpita dall'ordigno

LECCE - Un petardo di grosse dimensioni è stato fatto esplodere da ignoti intorno all'una e mezza della notte per danneggiare un'auto che si trovava parcheggiata davanti al civico 41 di via Lupiae, intestata adlla società "Lease Plan" di Aosta, ma in uso a Josè Antonio Sanchez, un 58enne di nazionalità spagnola, ma residente a lecce, direttore, direttore della sala Bingo, di via Salvatore Trinchese, nel centro di Lecce.

L'auotre del gesto ha, infatti, piazzato l'ordigno tra il cofano e il parabrezza di una Ford Focus,  attivando la miccia, per poi farlo brillare. L'esplosione, oltre ad allarmare il vicinato, ha procurato danni considervoli all'auto: cofano piegato e parabrezza in frantumi.

Sul posto sono intervenuti gli agenti militari dell'Arma e gli agenti della polizia scientifica, i quali hanno avviato la raccolta degli elementi utili alle indagini e ascoltato le dichiarazioni dell'uomo, per tentare di fornire un volto al responsabile dell'intimidazione.

Non è ancora dato sapere se il gesto sia stato studiato e attuato per colpire direttamente il titolare del veicolo, o la società per cui lavora. Nel corso delle prossime ore, intanto, gli investigatori visualizzeranno il contenuto di alcuni nastri dei  sistemi di videosorveglianza, installati lungo le vie adiacenti al luogo dell'episodio.

DUE AUTOVETTURE INCENDIATE NELLA NOTTE

Le fiamme sono divampate anche in una contrada, alla periferia di Casarano. Due Renault, una Twingo ed una Clio, sono state avvolte da un incendio, scoppiato per cause ancora da chiarire. Sarebbe tuttavia da escludere, almeno al momento, la pista dolosa. Uno due  mezzi, infatti, datato e persino privo di targa, potrebbe aver fatto scaturire l'incendio, magari a seguito di un cortocircuito.

Parcheggiati all'interno di un'area privata, i due veicoli sono stati colpiti parzialmente, per un danno ancora in fase di quantificazione. Sul posto i vigili del fuoco del distaccamento di Ugento, assieme ai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Casarano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misterioso gesto: esplode ordigno sull'auto del direttore sala Bingo

LeccePrima è in caricamento