Cronaca

Avvocato condannata per aver ingiustamente accusato l'ex di molestie

La 58enne avrebbe inviato un esposto anonimo al Tribunale per i minorenni, raccontando gli abusi nei confronti della figlia della nuova compagna“

LECCE – Avrebbe accusato ingiustamente il suo ex di molestie sessuali nei confronti della figlia della sua nuova compagna, inviando (tra l’altro) un esposto anonimo al Tribunale per i minorenni di Lecce. Per questo Addolorata Perfetto, avvocato 58enne originaria di Giuggianello, è stata condannata a 4 anni per calunnia aggravata e diffamazione. L’imputata, assistita dall’avvocato Gianmichele Pavone (del Foro di Brindisi) dovrà risarcire le parti civili, assistite dall’avvocato Giuseppe Corleto.

L’inchiesta, coordinata dal sostituto procuratore Stefania Mininni e condotta dai carabinieri, è partita proprio dall’esposto anonimo. Nel corso delle indagini sono state sentite la presunta vittima degli abusi, una sua amica (cui nell’esposto si diceva avesse raccontato le molestie), la madre della ragazzina e il suo convivente. Tutti avrebbero negato l’esistenza di qualsiasi abuso, confermando uno scenario famigliare senza alcun problema.

Sentito dal pubblico ministero titolare del fascicolo e messo dinanzi all’esposto anonimo, l’accusato ha subito riconosciuto la grafia della sua ex. E’ stata poi una perizia grafologica a stabilire che si trattava della scrittura di Addolarata Perfetto. Da qui le indagini hanno preso una deriva ben precisa, che ha portato a ipotizzare un complotto ordito dalla 57enne nei confronti dell’ex compagno. Sarà ora il processo, fissato per il 6 dicembre, a stabilire se la donna sia colpevole.

Il nome della Perfetto è noto alle cronache per il coinvolgimento in una maxi inchiesta su una presunta truffa ai danni dell’Inps di Lecce e del Ministero dell’Economia per ottenere indennità di accompagnamento nei confronti di pazienti che, secondo l’ipotesi accusatoria, non ne avevano diritto. Condannata in primo grado a 7 anni e cinque mesi, è stata poi assolta in appello con formula piena, perché il fatto non sussiste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avvocato condannata per aver ingiustamente accusato l'ex di molestie

LeccePrima è in caricamento