Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Arnesano

Bancarotta per 2 milioni di euro. In tre nei guai

Si tratta di una azienda del settore delle confezioni d'abbigliamento attiva ad Arnesano, che dopo il fallimento aveva "svuotato" la società dei beni, vendono macchinari per fare fronte ai debitori

finanza2

ARNESANO - Dal patrimonio aziendale che il legale rappresentante e i due amministratori di una società del settore delle confezioni d'abbigliamento attiva ad Arnesano, prima che dichiarassero fallimento, utilizzata per fare fronte ai creditori e per rientrare nella voragine finanziaria in cui si erano cacciati, si capisce che l'azienda in questione modesta proprio non fosse. Due milioni di euro, questo l'ammontare della somma che i militari della Guardia di finanza di Lecce hanno individuato accertando di fatto la bancarotta fraudolenta e danno erariale più che consistente.

Dopo che i dirigenti della società avevano dichiarato il fallimento, come generalmente accade in questi casi, i finanzieri sono andati a sbirciare i libri contabili in possesso al curatore fallimentare, scoprendo che, in realtà, dell'azienda restava solo il nome. Erano infatti stati venduti i macchinari e con il ricavato i titolari erano riusciti a fare fronte in qualche modo ai debiti con i creditori, al danno di altri, mentre chi è rimasto a bocca asciutta è lo Stato, debitore che invece avrebbe dovuto essere risarcito prima di tutti, che tra contributi e imposte non versate aspetta ancora circa 1 milione di euro.

militari del comando provinciale della guardia di finanza di lecce, all'esito di complesse ed articolate indagini in ordine al fallimento di una società operante nel settore delle confezioni d'abbigliamento, hanno accertato che il legale rappresentante e i due amministratori, in concorso tra loro, hanno distratto l'intero compendio aziendale gestito dalla società fallita, per un totale di circa due milioni di euro.


Il legale rappresentante, una donna di 56 anni, e i due amministratori, 58 e 46 anni, tutti leccesi, sono stati denunciati all'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bancarotta per 2 milioni di euro. In tre nei guai

LeccePrima è in caricamento