Cronaca

Barca a vela in difficoltà: diportista soccorso al largo di Torre dell’Orso

E' accaduto nel giorno dell'Immacolata, nello specchio d'acqua adriatico. Sul posto, i militari della guardia costiera

L'imbarcazione soccorsa

TORRE DELL’ORSO (Melendugno) – Veleggiava al largo di Torre dell’Orso, approfittando sia del giorno di festa dell’Immacolata concezione, sia delle temperature tutt’altro che autunnali. Ma qualcosa è andato storto e un diportista è stato costretto a lanciare il “mayday”. E’ accaduto nella giornata di ieri, quando i militari della guardia costiera sono intervenuti nello specchio d’acqua antistante la marina di Melendugno, per mettere in salvo un uomo.

 La chiamata di soccorso è giunta nel primo pomeriggio alla sala operativa della capitaneria di porto di Gallipoli. Le operazioni sono state tempestivamente attivate come sotto il coordinamento dell’Ufficio circondariale marittimo di Otranto, che ha disposto l’intervento immediato in zona della motovedetta.

Le operazioni di ricerca hanno portato, in pochi minuti, all’intercettazione della barca  a vela che è stata e condotta in porto a San Foca. La capitaneria di porto di Gallipoli sensibilizza tutti gli utenti del mare a voler utilizzare e tenere in perfetta efficienza, a bordo della propria unità navale, le previste dotazioni di salvataggio sia individuali che collettive.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barca a vela in difficoltà: diportista soccorso al largo di Torre dell’Orso

LeccePrima è in caricamento