Barca spiaggiata, in tre in fuga con un'auto: forse corrieri di droga e armi

E' successo nel pomeriggio sulla litoranea tra Frigole e Torre Chianca. Alcuni testimoni hanno visto gli uomini correre verso una Punto che li attendeva e che è subito ripartita. La guardia costiera di San Cataldo, intanto, ha recuperato un semicabinato

FRIGOLE – Il collegamento più che possibile fra quelle tre persone con un atteggiamento sospetto, viste avviarsi a passo svelto verso una Fiat Punto grigia, e il semicabinato arenatosi poco distante, è stato fatto in un secondo momento. Le ricerche sono in atto per capire chi fossero, se veramente abbiano a che fare con la barca e se quindi stessero svolgendo – come si sospetta – un’attività illegale ed eventualmente di quale tipo.

Semmai fossero corrieri di armi o droga, può essere che abbiano mollato il carico in qualche altro punto della costa, per poi raggiungere il luogo dove avevano il veicolo fermo, o magari dov’era stato fissato un appuntamento, perché non è chiaro se l’auto fosse condotta da un quarto uomo.  

Di certo, la Punto s’è allontanata con una certa rapidità dalla zona, lungo la litoranea tra Frigole e Torre Chianca, proprio mentre nelle vicinanze veniva quasi contemporaneamente scoperta la barca abbandonata semi rovesciata sulla battigia, con danni sullo scafo. A sequestrarla sono stati i militari della guardia costiera dell’ufficio locale di San Cataldo, guidati dal maresciallo Simone Gatto.

Il semicabinato è lungo circa 6 metri. Dentro, i militari non hanno però trovato nulla di più di quattro taniche di carburante della capienza di 25 litri ciascuna, e tutte vuote, qualche indumento e le dotazioni di bordo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli occupanti hanno probabilmente consumato tutto il carburante disponibile e nel frattempo sono andati a collidere contro qualche scoglio. La barca, ormai senza più guida, s’è adagiata su un tratto sabbioso, non lontano dal lido “Star Beach” di Frigole. La guardia costiera ha preso contatto con la polizia per le ricerche della Punto. Alcune volanti della questura si sono dirette in zona. Per rimorchiare a riva l'imbarcazione è stato necessario l'impiego sulla battigia di un trattore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento