menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In treno da Bari a Gallipoli. Senza documenti con sé, ma con la marijuana

Controlli serrati, in questi giorni, degli agenti di polizia a Gallipoli nei pressi della stazione. Diversi sono i segnalati

GALLIPOLI – Da Bari a Gallipoli per trascorrere, o così si presume, una serata di divertimento. Senza portarsi dietro i documenti. Ma non mancando di portare con sé marijuana per trascorrere il tempo. I due giovani sono stati fermati ieri sera dagli agenti della squadra volante del commissariato durante un controllo nei pressi della stazione ferroviaria, in centro.

Entrambi 25enni della provincia di Bari, erano appena scesi da un treno regionale, quando si sono imbattuti nei poliziotti. Alla richiesta di esibire i documenti di riconoscimento, hanno riferito di non averne. Si sarebbe poi scoperto che entrambi annoverano precedenti.

A insospettire gli agenti, fra l’altro, il fatto che i due non abbiano manifestato un valido motivo per girovagare di sera tardi a Gallipoli, peraltro in un giorno infrasettimanale. Da qui, un controllo più approfondito, che ha consentito di ritrovare, in un pacchetto di sigarette, una bustina trasparente. Dentro,  circa 1 grammo di marijuana. Per entrambi è scattata una segnalazione al prefetto di Bari per uso personale, a scopo non terapeutico, di sostanze stupefacenti. La sostanza è stata sequestrata.

Nella stessa zona della stazione, è stato fermato anche un 26enne di Tuglie. Questi aveva circa 2 grammi di hashish nascosti all’interno di un ovetto di plastica. Anche per lui un segnalazione, al prefetto di Lecce, per uso personale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Salento da zona gialla: 81 nuovi casi ogni 100mila abitanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento