Cronaca

Beccati a rubare piante e fiori dal gazebo: denunciati

In trasferta da Muro nel capoluogo salentino per rubare piante e vasi dall'interno di un gazebo di via Malta. Denunciati dalla polizia due persone, un 40enne ed un 34enne, sorpresi ieri alle 23

In trasferta da Muro leccese nel capoluogo salentino per rubare piante e vasi dall'interno di un gazebo di via Malta. Denunciate dalla polizia due persone, un 40enne ed un 34enne. A notare ieri sera, intorno alle 23, i due indaffarati a caricare su una Fiat 500 la merce, gli agenti di polizia, i quali hanno voluto verificare cosa stesse accadendo nei pressi della struttura adibita alla vendita di piante e fiori. Uno prelevava dall'interno del gazebo una pianta, che poi passava al complice, e che a sua volta riponeva nella autovettura.

E così gli agenti hanno appurato che il 40enne aveva slacciato un lembo del telone di protezione e prelevato dall'interno alcune piante, riponendole sul marciapiede, mentre l'amico aveva già provveduto a sistemarne parte della merce rubata all'interno della "500" che era stata parcheggiata nei pressi del gazebo.


Accompagnati in questura, i due sono stati sottoposti a perquisizione personale: il 34enne aveva con sé un coltello a serramanico e, nel cruscotto dell'autovettura di proprietà del complice, i poliziotti hanno trovato un altro coltello. Entrambi sono stati denunciati per furto aggravato e porto illegale di coltello. La Fiat 500, utilizzata per compiere il reato, è stata sequestrata, mentre la merce riconsegnata al proprietario del gazebo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccati a rubare piante e fiori dal gazebo: denunciati

LeccePrima è in caricamento