Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Beccati mentre strappano cavi di rame, tre arresti

Manette per tre giovani sorpresi dalla polstrada mentre tentavano di rubare un cavo di rame tra Maglie e Collepasso, sulla carreggiata interessata in questi giorni ai lavori di messa in sicurezza

foto di archivio-82

COLLEPASSO - Quel tratto di strada provinciale, la Maglie-Collepasso, serie di curve e poco illuminata, è stata più volte teatro di incidenti stradali, ed è per questo motivo che la Provincia di Lecce sta provvedendo a rendere il percorso più sicuro per gli automobilisti. Lavori in corso, dunque, cantiere aperto, di cui hanno approfittato tre individui per tentare di rubare cavi di rame che erano stati semi interrati lungo la carreggiata. Cavi elettrici che sarebbero poi tornati utili ad alimentare la segnaletica stradale o i pali dell'illuminazione pubblica.

Sono stati gli agenti della polizia stradale di Maglie a bloccare questa notte i tre mentre tentavano di asportare il materiale elettrico. Dovranno rispondere infatti di furto aggravato Gianrocco Gianfreda, 33 anni, Alessandro Masciullo, 20 anni e Mirko Giuppa, 23 anni, tutti di Collepasso.


I poliziotti li hanno individuati mentre erano di pattuglia nella zona: dopo avere legato la cima di un cavo elettrico ad un'Opel Astra, i tre hanno proceduto al traino del cavo, dissotterrandolo dal terreno. Circa 40 metri, in tutto 15 chili di cavo, già interrato durante i lavori stradali lungo la carreggiata in manutenzione, sarebbe finito altrove. E invece tornerà utile all'illuminazione pubblica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccati mentre strappano cavi di rame, tre arresti

LeccePrima è in caricamento