menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Beccato con dosi di cocaina in casa. Un 48enne finisce ai domiciliari per spaccio

Nei guai Michelangelo Pisciotta di Cutrofiano arrestato dai carabinieri della Compagnia di Maglie. Oltre alla sostanza stupefacente rinvenuto materiale per il confezionamento e denaro

CUTROFIANO - L’intuizione investigativa dei militari dell’Arma era giusta, e nei guai è finito un uomo di Cutrofiano beccato con alcune dosi di droga, il materiale per il confezionamento e del denaro contante ritenuto legato all’attività di spaccio. Nella tarda mattinata di ieri i carabinieri della sezione radiomobile di Maglie, impegnati in una specifica attività di controllo per prevenire l’attività di spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato Michelangelo Pisciotta, 48anni del posto.

A seguito della perquisizione personale e domiciliare, presso la propria abitazione, l’uomo è stato trovato in possesso di una dose contente 17 grammi di cocaina allo stato solido e di sei ulteriori dosi con 2,8 grammi sempre di cocaina, più 150 grammi di sostanza da taglio. Rinvenuto anche un bilancino di precisione e materiale vario occorrente per il confezionamento della droga. Posta sotto sequestro, come tutto il materiale ritrovato in casa, anche la somma di 265 euro, suddivisa in banconote di vario taglio, ritenuta verosimilmente provento della pregressa attività di spaccio della sostanza stupefacente.

Al termine degli accertamenti di rito e su disposizione dell’autorità giudiziaria per Pisciotta sono stati disposti gli arresti domiciliari.        

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento