Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Beccato l'organizzatore del rave: "tradito" da Facebook

I carabineri sono giunti al ragazzo attraverso la targa del trattore che aveva utilizzato per il trasporto del gruppo elettrogeno per l'alimentazione dell'impianto. Ma tutto parte dal social network

Immagine111-2

NEVIANO - Facebook tam tam per segnalare gli eventi, non solo quelli ufficiali, ma anche le nottate musicali fuori dai circuiti prettamente "commerciali", di cui sapranno solo un certo numero di "amici", non proprio ristrettissimo, certo, ma quanto basta per fare rientrare tutto nel classico rave part fuori porta.

Solo che a seguire attentamente quanto si stava organizzando questa estate, e di cui si sarebbe saputo, anche, attraverso il social network, vi erano pure i carabinieri della stazione locale. I militari, infatti, alla fine di agosto, erano riusciti a individuare su Facebook alcuni messaggi nei quali si parlava del rave in corso nella campagne. Risultato: dopo circa un paio di mesi sono riusciti a rintracciare l'organizzatore dell'evento e per lui sono scattate un paio di denunce, una per l'organizzazione di spettacolo pubblico abusivo, l'altra per non avere rispettato il Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, che prevede una sanzione amministrativa sino a 1449 euro.


Il party, a cui partecipavano oltre un centinaio di giovani provenienti da tutta la provincia, era stato organizzato in un appezzamento di terreno coltivato ad uliveto. La musica assordante, secondo quanto poi appurato dai carabinieri, veniva propagata da un impianto acustico alimentato da un gruppo elettrogeno, che era stato trasportato sul posto dall'organizzatore a bodo di un trattore. Mentre quelli ballavano, i militari, nascosti nelle vicinanze, annotavano i numeri di targa delle tante auto parcheggiate nella zona, oltre a quello del trattore utilizzato per il trasporto del generatore elettrico. E così sono giunti all'identificazione dell'organizzatore proprio attraverso il numero di targa del trattore che aveva utilizzato per il trasporto del generatore, da lui noleggiato per l'occasione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato l'organizzatore del rave: "tradito" da Facebook

LeccePrima è in caricamento