Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Biblioteca nel castello di Andrano, via alla fase esecutiva: respinto ricorso

Confermata dai giudici l'anomalia dell'offerta che aveva portato all'esclusione di una ditta. Previsti 200 giorni per l'adeguamento, poi la gestione

ANDRANO – Con una ordinanza la terza sezione del Tar di Lecce ha respinto il ricorso della ditta Design di Maglie a proposito della gara per il progetto di libreria di comunità indetto dall’Unione dei Comuni Andrano-Diso-Spongano.

L’azienda magliese era stata esclusa per anomalia dell’offerta. I giudici hanno confermato l’aggiudicazione, accogliendo le tesi di Luigi Quinto per la Edilcostruzioni di Santa Cesarea Terme, che realizzerà l’opera, e di Andrea Angelelli per il Comune di Andrano. Il progetto, finanziato con risorse del Por Puglia 2014-2020, può dunque entrare nella fase esecutiva.

Ora ci sono 200 giorni per adeguare il Castello Spinola Caracciolo a sede della biblioteca e completare le forniture per l’allestimento. Non solo: il vincitore deve anche assicurare per cinque anni la gestione che include anche attività innovative per valorizzare il maniero che nacque nel XIII secolo come fortificazione e poi, nel XV secolo, venne adeguato alle mutate esigenze belliche con il completamento del lato ovest.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biblioteca nel castello di Andrano, via alla fase esecutiva: respinto ricorso

LeccePrima è in caricamento