Bidoni fuori dai locali, blitz della polizia ambientale. Sanzionati cinque commercianti

E’ scattato nella mattinata il blitz della polizia ambientale nelle vie del centro storico, dove maggiori sono state le segnalazioni della presenza di bidoncini carrellati destinati alla raccolta differenziata dei rifiuti prodotti da bar, pub e ristoranti, lasciati fuori dai locali e sormontati a loro volta da buste di immondizia

LECCE – Dopo le polemiche, le diatribe e gli avvisi, sono iniziati i controlli e le sanzioni. E’ scattato nella mattinata il blitz della polizia ambientale nelle vie del centro storico, dove maggiori sono state le segnalazioni della presenza di bidoncini carrellati destinati alla raccolta differenziata dei rifiuti prodotti da bar, pub e ristoranti, lasciati fuori dai locali e sormontati a loro volta da buste di immondizia. Il sopralluogo ha interessato via dei Perroni, via Federico d’Aragona, piazzetta Regina Maria e Vittorio Emanuele III, via Palmieri, vicolo ‘Spedale Fatebenefratelli.

Dagli accertamenti effettuati la titolarità dei bidoncini, a volte trovati nascosti nei vicoli e nelle piazzette, è stata ricondotta, con l’ausilio di personale della Monteco, a cinque pubblici esercizi presenti in zona. Ai titolari sono state contestate le violazioni per il mancato rispetto del regolamento di gestione dei rifiuti “per aver esposto i bidoncini per la raccolta porta a porta al di fuori dei giorni e degli orari consenti”, e comminata la prescritta sanzione di 100 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Non possiamo tollerare che la città offra ai turisti uno spettacolo raccapricciante di degrado che non è mai stato nelle sue corde, nonostante le difficoltà degli ultimi anni”, ha commentato il comandante Donato Zacheo. “Dobbiamo adottare al più presto le opportune contromisure. Per quanto ci riguarda, nei prossimi giorni, attueremo un controllo a tappeto delle vie del centro storico per liberarle dalla presenza dei bidoncini e riportare la situazione entro canoni di civile normalità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Violenze durante il sonno, a processo il padre adottivo

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

  • Finanziamenti con documenti falsi, al terzo tentativo scattano le manette

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento