Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Visita del numero uno dei forestali: il maggior numero di illeciti riguarda le discariche

Aumentano le verifiche sulla tutela del territorio nel Salento: stando al primo semestre del 2021, sono oltre 5mila i controlli eseguiti dai militari

Foto di repertorio.

LECCE – Intensificati i controlli dei forestali nel Salento nel primo semestre dell’anno. Un bilancio positivo confermato anche ieri, in occasione della visita a Lecce del generale Antonio Pietro Marzo, comandante delle unità forestali, ambientali e agroalimentari dei carabinieri. Il comandante ha elogiato l’impegno dei militari di Puglia per i risultati dell’attività operativa conseguiti in questa prima fase del 2021.

Oltre 5mila e 480 controlli in provincia, a fronte dei 79 reati perseguiti e 133 illeciti amministrativi accertati per un importo sanzionato pari a oltre 156mila euro. Le attività hanno riguardato la tutela, tra gli altri,  del territorio e della flora, oltre alla scoperta di discariche di rifiuti illegali. Ma anche fauna e aree protette sono stati i settori di maggiore incidenza dei controlli, mentre discariche e tutela del territorio sono gli ambiti in cui si registra il maggior numero di illeciti penali ed amministrativi.VISITA 1-3

Il generale di corpo d’armata, Antonio Marzo, ha evidenziato come si tratti di "risultati significativi raggiunti dai carabinieri forestali in settori di intervento particolarmente complessi e delicati, cui si aggiunge il controllo sul rispetto delle norme sul vincolo idrogeologico e paesaggistico, sulla tutela del patrimonio forestale in relazione alle utilizzazioni boschive ed all’attività di prevenzione e contrasto del reato di incendio boschivo, che a più di quattro anni dallo scioglimento del corpo forestale dello stato nell’arma dei carabinieri, confermano il trend positivo del processo di integrazione dei carabinieri forestali in seno all’istituzione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visita del numero uno dei forestali: il maggior numero di illeciti riguarda le discariche

LeccePrima è in caricamento