Cronaca Casarano

Bimbo disabile preso a schiaffi, quattro anni e mezzo alla maestra

Emesso il verdetto nei riguardi di un’insegnante 67enne di Casarano, accusata di aver creato un clima di terrore in una scuola elementare. Le accuse erano maltrattamenti e lesioni

CASARANO - E’ stata condannata a quattro anni e mezzo di reclusione un’insegnante 67enne di Casarano, M.R.S., finita al banco degli imputati per maltrattamenti e lesioni nei riguardi di allievi di una scuola elementare.

Stando alle accuse che il 20 marzo del 2018 costarono alla donna il rinvio a giudizio da parte del gup Michele Toriello, i bambini sarebbero stati costretti a rimanere in ginocchio e a pestare i piedi per scacciare il diavolo. Uno di loro, in particolare, nonostante avesse una protesi acustica all’orecchio, sarebbe stato colpito con uno schiaffo, durante l’ora di ginnastica.

Furono proprio i genitori di questo bambino a denunciare l’episodio, segnando così l’inizio dell’inchiesta terminata nel processo che si è concluso ieri davanti alla giudice della seconda sezione penale del tribunale di Lecce Francesca Mariano.

Il verdetto è stato dunque di colpevolezza e l’ammontare della pena è stato superiore della richiesta avanzata dalla pubblica accusa che era di due anni e sei mesi.

Ora per la difesa dell’imputata, rappresentata dall’avvocato Giovanni Bellisario, non resta che attendere le motivazioni della sentenza (entro quindici giorni) per valutare il ricorso in appello.

La 67enne è stata inoltre condannata all’interdizione perpetua dai pubblici uffici.

Riconosciuta inoltre una provvisionale ai genitori di una delle presunte piccole vittime che si era costituita parte civile con l’avvocato Mauro Marzano che ammonta a: ventimila euro per l’imputata, 5 mila per il Miur e 5mila per l’istituto scolastico. Il resto del risarcimento sarà invece quantificato e liquidato in separata sede.

La maestra che, nel bel mezzo delle indagini fu colpita dal divieto di insegnare per sei mesi, ha sempre negato gli addebiti emersi durante gli accertamenti svolti dei carabinieri della compagnia di Casarano, avviati proprio in seguito alle dichiarazioni di alcuni genitori ai quali i piccoli avrebbero raccontato del clima di terrore vissuto in classe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo disabile preso a schiaffi, quattro anni e mezzo alla maestra

LeccePrima è in caricamento