menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La struttura colpita (William Tarantino)

La struttura colpita (William Tarantino)

Paura a Porto Cesareo: ignoti piazzano un ordigno rudimentale davanti a un b&b

L'episodio è avvenuto nella notte alla periferia del borgo ionico, sulla via che conduce a Leverano. Alcuni malviventi hanno piazzato una bomba nei pressi di una struttura turistica sulla strada che conduce a Leverano. La deflagrazione ha arrecato danni sul muro esterno: indagano i carabinieri

PORTO CESAREO – Torna l’allarme bombe in contrada Pittuini, a Porto Cesareo. Un ordigno è esploso questa notte, alla periferia del borgo ionico, sulla via provinciale che conduce a Leverano, in località Manieri. La deflagrazione, avvenuta poco dopo la mezzanotte, ai danni di un bed and breakfast denominato “Adagio salentino”, ha arrecato danni agli infissi della struttura.

Nessuna conseguenza è stata registrata sugli occupanti dell’immobili. Il petardo di grosse dimensioni, fabbricato artigianalmente, è stato posizionato in corrispondenza del cancello del complesso per lanciare evidentemente un chiaro avvertimento, ma senza di fatto voler provcare conseguenze gravi. Sul posto, i vigili del fuoco del distaccamento di Veglie, assieme ai carabinieri della compagnia di Campi Salentina. I militari dell'Arma hanno ascoltato la proprietaria della struttura ricettiva, e amministratrice della stessa, una donna di Leverano, per chiarire eventuali sospetti su qualcuno. Sarebbe eslcusa, al momento, la matrice estirsiva del gesto.

Gli inquirenti sono concetrati su dissidi maturati in ambito personale: sono al vaglio, intanto, i filmati dei sistemi di videosorveglianza installato nel b&b e di quelli presenti su altri edifici presenti lungo l'arteria stradale. Quei fotogrammi potrebbero aiutare gli investigatori a risalire al tragitto percorso dai malviventi. E forse anche al modello della vettura utilizzata per raggiungere il piccolo albergo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tregua domenicale, 584 i casi positivi. Lopalco "sfiduciato" dalla Lega

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento