Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca Viale della Repubblica

Esplosione nella notte. Piazzano una bomba carta davanti all’agenzia funebre

L'ordigno rudimentale è stato fatto deflagrare davanti all'attività, poco prima dell'una, in via della Repubblica, in città. Oltre ai danni alla vetrina, anche all'infisso. Sul posto, per i rilievi e le indagini, gli agenti delle volanti e della squadra mobile della questura leccese

L'agenzia colpita dall'ordigno

LECCE – La deflagrazione ha spaccato la vetrina del locale, e danneggiato l’infisso e la saracinesca. Una bomba carta è stata piazzata, intorno a mezzanotte e mezzo, davanti all’ingresso dell’agenzia funebre “La Piramide”, al civico 18 di  via della Repubblica, a Lecce. Un boato ha rotto il silenzio di un’ora in cui i residenti erano ormai a letto, e sparso frammenti e briciole di vetro sull’asfalto.  

Fortuna ha voluto che, in quell’istante, nessuno passasse  in quel preciso punto. I danni provocati dall’accaduto, visibili di fronte all’ingresso dell’esercizio commerciale, sono ancora in fase di quantificazione. Sul posto, per i rilievi, sono giunti gli agenti di polizia della sezione volanti, i quali hanno effettuato un sopralluogo in zona per raccogliere elementi utili alle indagini.

IMG_0645-3L’attività investigativa, nelle mani dei colleghi della squadra mobile, partirà proprio da eventuali indizi rinvenuti sul luogo dell’episodio e dalla presenza di eventuali videocamere di sorveglianza.

Queste potrebbero non solo fornire dettagli determinanti circa la modalità di azione dei malviventi – come il modello dell’auto utilizzata o chiarire in quanti abbiano agito – ma anche svelare un identikit degli autori. Le attenzioni degli inquirenti, alla luce dei numerosi fatti di cronaca accaduti negli ultimi mesi in città, sono tutti rivolti al timore dell’ombra dell’usura e del racket che, in più occasioni, ha fatto sentire la propria presenza attraverso il boato di una deflagrazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosione nella notte. Piazzano una bomba carta davanti all’agenzia funebre

LeccePrima è in caricamento