Bomba carta su una vettura: scoppia un incendio e la distrugge

L’intimidazione all’alba, a Scorrano. Ignoti hanno piazzato un ordigno nei pressi di una vettura, ora inutilizzabile. Sul posto, pompieri e militari

Foto di repertorio

SCORRANO – Il crepitio dei vetri dopo l’esplosione e poi le fiamme. Un ordigno artigianale, una bomba carta, è stato piazzato poco prima dell'alba in una via di Scorrano. La deflagrazione, udita dall’intero isolato, ha danneggiato la carrozzeria e mandato in frantumi i vetri del veicolo - intestato a una donna ma in uso al marito, precedentemente operaio di una ditta di illuminazione - che ha preso fuoco nel giro di pochi secondi.

Sul posto, oltre ai vigili del fuoco del distaccamento di Maglie, anche i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Maglie, guidati dal capitano Giorgio Antonielli. Le indagini, avviate negli istanti successivi, si sono concentrate sul recupero dei filmati dei circuiti di videosorveglianza. I fotogrammi, anche quelli estratti da videocamere di vie adiacenti, potrebbe infatti fornire risposte precise sul movimento del piromane. E, magari, anche sulla sua identtà.

Gli investigatori dell'Arma hanno ascoltato sia la proprietaria del veicolo colpito, sia il marito. Nessuno dei due ha dichiarato di aver subito minacce, nè altre forme intimidatorie. Ma gli inquirenti sono convinti che qualcuno abbia volutamente lanciato un messaggio alla famiglia, presumibilmente per dissidi di natura privata. L'attività investigativa resta dunque in corso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento