Le spariscono 2mila euro. I borseggiatori? Due lesti vecchietti di 70 anni

E' successo nei pressi della farmacia "De Pace Licignano". La vittima aveva appena ritirato i soldi. Sorpresa dai filmati

LECCE – Non bastasse dover aver paura dei ventenni armati di pistola che si aggirano in cerca di preziosi nelle gioiellerie e che sparano sui terrazzi per scappare, bisogna diffidare anche dei nonnini. Già, perché è molto probabilmente un over 70 l’autore di un borseggio in stile manolesta da metropolitana (mano nella borsa, portafogli sfilato) avvenuto questa mattina in pieno centro. E non inferiore sembra l’età del presunto complice.

Ha incuriosito molti passanti l’arrivo della polizia nei pressi della farmacia “De Pace Licignano” di via Oberdan, a due passi da piazza Mazzini, nel pieno della mattinata. Ancora non s’è spenta l’eco dell’assalto da “Prisma Gioielli”. Questa volta, però, nessuna rapina. Né la farmacia c’entra nulla, se non perché è il luogo di fronte al quale s’è consumato il fatto. E perché è grazie alle videocamere esterne che gli agenti di polizia delle volanti sono riusciti a estrapolare fotogrammi in cui si notano due soggetti ora da ricercare. Persone dai capelli bianchi, ed è questo il bello, dell’apparente età di 70, forse persino 75 anni.

Non solo. Colpisce un altro fatto. La donna borseggiata aveva nel portafogli la bellezza di 2mila euro in contanti. Era appena uscita dalla banca. Aveva prelevato i soldi per la sua attività di compro oro. Pare sia stata avvicinata da uno dei due, con una scusa, proprio nei pressi della farmacia. Una persona di una certa età che chiede informazioni non dovrebbe mai destare timori. E invece, probabilmente proprio in quel momento s’è consumato il fattaccio. E mentre era distratta, il complice, passando, avrebbe infilato la mano nella borsa e con destrezza fatto sparire il portafogli con tutto il malloppo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quando s’è accorta dell’assenza del denaro, la vittima ha iniziato a sospettare che potessero c’entrare proprio gli anziani visti in quei frangenti. Ha chiamato la polizia e dai filmati sembra davvero che si deduca qualche movimento repentino. Uno aveva un berretto, l’altro i capelli bianchi. Uno era più corpulento, con la pancetta, l’altro più esile. E una cosa già si può sospettare: che possa essere stata seguita e che, quindi, l’abbiano vista entrare in banca. Non si spiegherebbe altrimenti un simile colpo di fortuna. Attempati, dunque, ma non per questo con riflessi meno lesti di quelli di un giovane. Anzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

  • Coronavirus: 50 nuovi in Puglia, 6 in provincia di Lecce. E un positivo al voto a Nardò

  • Furgone sbanda, finisce contro l’albero e prende fuoco: un ragazzo in coma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento