menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Botte e minacce alla madre per farsi consegnare del denaro, arrestata

Una 21enne di Tricase è finita in carcere, dopo la denuncia della vittima, per maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione

LECCE – Per mesi, tra gennaio e ottobre, ha tentato di costringere, con minacce e aggressioni, la madre a consegnarle del denaro per comprare la droga. E’ stata proprio la denuncia della vittima a dare avvio all’inchiesta che ha portato all’arresto di una 21enne di Tricase, Maria Isler, per maltrattamenti contro familiari e conviventi, danneggiamento e lesioni continuate e tentata estorsione continuata e aggravata.

L’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Lecce è stata eseguita dai carabinieri di Tricase, che hanno svolto un’articolata attività d’indagine, raccogliendo elementi e fonti di prova nei confronti della 21enne. L’arrestata, dopo le formalità di rito, è stata trasferita nella casa circondariale di Lecce. Venerdì alla presenza del suo legale, l’avvocato Tony Indino, comparirà dinanzi al gip Simona Panzera per l’interrogatorio di garanzia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento