menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bottiglia incendiaria nel giardino del gestore di una depositaria giudiziaria

L'episodio a Villaggio Boncore. Pochi i danni, limitati all'esterno dell'abitazione. In località "Li Sauli" distrutta da un rogo un'auto che era stata rubata

NARDÒ/GALLIPOLI - I danni sono stati limitati, alla zona del giardino, ma il gesto va oltre le conseguenze materiali: una bottiglia incendiaria, nella tarda serata di ieri, è esplosa davanti a un'abitazione di Villaggio Boncore, di proprietà di un 49 anne, gestore di una depositeria giudiziaria. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Porto Cesareo: ignoti al momento gli autori dell'intimidazione. L'uomo avrebbe dichiarato ai militari di non aver subito minacce.

Intorno alle 2.30, invece, i carabinieri della compagnia di Gallipoli si sono recati in località Li Sauli a seguito del rogo che ha colpito una Fiat 500. Il veicolo, per il quale vi era una denuncia di furto avvenuto ad Alezio nella giornata di ieri, è andato distrutto: era di proprietà di una 48enne di Gallipoli. I militari indagano sull'episodio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Ciak con Sergio Rubini a San Cesario di Lecce

  • Arredare

    Frigorifero, ecco come scegliere quello giusto

  • Cura della persona

    Soap brows, il nuovo trend per sopracciglia piene e folte

  • Alimentazione

    La cannella, una spezia dalle mille virtù

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento