Cronaca Stadio / largo vittime del terrorismo

In fiamme quattro box destinati agli ambulanti di Piazza Libertini

Vigili del fuoco impegnati a Settelacquare nell'area mercatale costata oltre un milione di euro e mai utilizzata. Proprio in questi giorni il Comune ha ribadito la volontà di trasferirvi i commercianti

Uno dei box andati distrutti.

LECCE – Prima le fiamme, che si sono allargate rapidamente quando mancavano pochi minuti alle 20. Poi le esplosioni dei vetri per il surriscaldamento interno. E l’odore pungente del fumo si è mescolato al timore che dentro potesse esservi qualcuno. Nei box di zona Settelacquare, tra largo Vittime del Terrorismo e viale Aldo Moro, spesso trovano riparo senzatetto. Proprio le coperte e altre masserizie hanno permesso al fuoco di estendersi, producendo esalazioni intense nelle strutture, composte principalmente di alluminio e materiale coibentato.

Fra i primi ad arrivare sono stati alcuni agenti di polizia delle volanti. Hanno rischiato a loro volta di essere travolti dagli scoppi, che si sono uditi anche da una certa distanza. Si sono dovuti avvicinare proprio per verificare che il luogo fosse sgombro.

Video: i vigili del fuoco al lavoro sul posto

In breve, tutta l’area è stata chiusa con un dispiegamento di vigili del fuoco, polizia locale, agenti del reparto prevenzione crimine. E si sono precipitati sul posto per verificare con i loro occhi quanto avvenuto, anche gli assessori alle Attività produttive, Paolo Foresio, e alla Sicurezza, Polizia locale e Protezione civile, Sergio Signore. La preoccupazione era stampata sui loro volti.  

Almeno quattro i box divorati dalle fiamme, otto in tutto quelli dichiarati inagibili dai vigili del fuoco. Un intervento, il loro, durato una cinquantina di minuti. Senza trovare inneschi, bottiglie sospette o altro. Ma l’assenza di allaccio alla corrente elettrica non lascia molti dubbi. L'origine dolosa dell'incendio sembra più che una supposizione.  

L’incendio è divampato dunque nella parte ancora inutilizzata, sin dalla sua realizzazione, dell'area mercatale del capoluogo. L'area, costata oltre 1 milione di euro al Comune di Lecce (più un finanziamento del Cipe),  è composta da 48 box, ed è stata voluta  dalla precedente amministrazione come destinazione per i commercianti del mercato di piazza Libertini, che però si opposero allora alla soluzione di trasferimento. 

Una situazione che continua in gran parte anche oggi che la giunta Salvemini ha ribadito la volontà di liberare la piazza davanti al castello dai banchi di vendita.Lasciati in stato di abbandono i box sono stati negli anni oggetto di vandalismo e, da ultimo, alcuni sono diventati rifugio per le notti più fredde di pochi senzatetto. Non sembra che vi siano videocamere nelle vicinanze. Il luogo è una sorta di isola al centro di un immenso piazzale, ora transennata.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In fiamme quattro box destinati agli ambulanti di Piazza Libertini

LeccePrima è in caricamento