Brucia le foglie del suo giardino ma provoca un incendio dentro il bosco

Un 50enne di Sannicola ritenuto dai carabinieri forestali responsabile di incendio boschivo colposo: per domare il rogo impegnate più squadre

Le conseguenze dell'incendio a Lido Conchiglie.

SANNICOLA – Un 50enne di Sannicola è stato denunciato per incendio boschivo colposo. L’uomo è stato ritenuto responsabile del rogo che si è propagato, in località Lido Conchiglie, nel primo pomeriggio di ieri, giovedì.  

Mentre i vigili del fuoco e il personale di Arif interveniva per domare le fiamme, i carabinieri della stazione forestale di Gallipoli hanno svolto le indagini. Secondo i militari A.C, queste le iniziali dell’uomo deferito all’autorità giudiziaria, avrebbe acceso un fuoco per bruciare il fogliame e i residui della pulizia del giardino della sua abitazione.

Le fiamme, sospinte dal vento, si sarebbero quindi velocemente propagate all’area circostanze senza incontrare ostacoli: il giardino è infatti delimitato da un muretto sormontato da una rete metallica. Diverse squadre hanno lavorato per oltre tre ore per domare il rogo sviluppatosi su oltre un ettaro e mezzo di vegetazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sommozzatore in un pozzo: all’interno i resti del piccolo Mauro?

  • Forestali, denunce a raffica. E sequestrate 98mila piantine di melograno

  • Violento schianto in centro, coinvolto il musicista Nando Popu

  • Mezzo chilo di droga, pistole e munizioni: in manette zio e nipote

  • La barca s'incaglia, i tre pescatori tornano a riva sfidando il mare gelido

  • Spaccio di droga: in 14 a processo. Tra loro l’imprenditore dei vini Gilberto Maci

Torna su
LeccePrima è in caricamento