Cronaca Via Wolfgang Amadeus Mozart

Brucia il computer nel supermercato: fumo e persone in fuga, ma pochi danni

Il fatto in mattinata nel supermercato DiMeglio di via Mozart, a Melendugno. Sul posto i vigili del fuoco che hanno subito circoscritto le fiamme, divampate in un ufficio per cause del tutto accidentali e che hanno provocato un po' di panico, ma senza comportate

MELENDUGNO – Momenti di panico, nella tarda mattinata di oggi, per un piccolo incendio che ha provocato molto fumo, ma pochi danni e nessun ferito, avvenuto all’interno del supermercato DiMeglio di via Mozart, a Melendugno. Il fatto è successo intorno alle 11. 

C’erano diversi clienti fra gli scaffali e i dipendenti a lavorare come ogni giorno alle casse, quando tutti sono rimasti improvvisamente colti di sorpresa sentendo odore acre di fumo, che si sprigionava da una stanza adibita a ufficio. I presenti sono subito usciti dai locali sono iniziate le telefonate al 115.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Lecce, che hanno accertato come tutto fosse da attribuire al classico cortocircuito. Il rogo è partito, infatti, da un computer ed il fumo ha annerito le pareti. 

L’intervento dei vigili è comunque stato particolarmente rapido ed ha avuto il merito di evitare problemi superiori, che si sarebbero potuti anche verificare qualora le fiamme avessero raggiunto altri materiali infiammabili, innescando una reazione a catena. I danni sono in via di quantificazione, ma comunque limitati all’ufficio.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia il computer nel supermercato: fumo e persone in fuga, ma pochi danni

LeccePrima è in caricamento