Bus di linea distrutto dal fuoco sulla Ss 7 ter: pendolari scesi poco prima

Il rogo, nato da un guasto tecnico, si è sviluppato attorno alle 14: a Campi Salentina aveva lasciato alcuni studenti e lavoratori pendolari. Sul posto vigili del fuoco e polizia locale

LECCE - Un autobus di linea delle Fse è stato completamente distrutto dalle fiamme sulla statale 7 ter, all'altezza della rotatoria nei pressi della zona industriale di Lecce.

Per fortuna, al momento del propagarsi del rogo - poco prima delle 14 -, non vi erano passeggeri: studenti e lavorati pendolari erano scesi a pochi minuti prima a Campi Salentina. Il mezzo era diretto verso il capoluogo e il conducente, notato il fumo, ha arrestato la corsa e si è messo al riparo.

Sul posto sono prontamente intervenuti i vigili del fuoco con la squadra 1A del comando di Lecce, con l'ausilio di un'autobotte. Al loro arrivo l'autobus era già quasi ridotto a uno sceletro e una colonna di fumo era ben visibile anche da molto lontano. Le fiamme sono nate da un guasto tecnico. La strada è stata temporaneamente chiusa al transito dalla polizia locale.

Qui il video dell'intervento

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Lecce usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, aumentano i tamponi. Sono 611 i nuovi positivi e quindici i contagi nel Leccese

  • Dpcm, la protesta nasce pacifica in centro. Ma poi partono gli scontri

  • Virus, stabile l’andamento del contagio. Picco di 43 casi nel Salento

  • La ministra dell'Istruzione boccia Emiliano: "La Puglia riapra le scuole"

  • Il virus avanza in Puglia, Lopalco: “Si delinea uno scenario preoccupante”

  • Casi attivi nel Salento: superato il dato più alto della prima ondata di Covid-19

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento