Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

C'è una Marti Pride recuperata. E' una tartaruga marina

Nei giorni scorsi è giunto presso il centro recupero per tartarughe marine del Museo di Calimera un esemplare adulto di sesso femminile di "caretta caretta", recuperato al largo di Gallipoli

Marti Pride con gli agenti della polizia provinciale.

Nei giorni scorsi è giunto presso il centro recupero per tartarughe marine del Museo di Calimera un esemplare adulto di sesso femminile di "caretta caretta", recuperato al largo di Gallipoli intrappolato in una rete da pesca. L'animale misura ben 74 centimetri di lunghezza totale. E' un evento che conferma le preoccupazioni più volte espresse dal personale del centro, sui rischi che corrono gli . La tartaruga è stata ribattezzata "Marti Pride", come la nave incagliata al largo delle coste salentine, dagli uomini della capitaneria di porto di Gallipoli e dal dottor Giorgio Cataldini, coloro che per primi le hanno prestato soccorso.

L'esemplare è stato trasferito a Calimera da una pattuglia della polizia provinciale di Lecce dove è stato visitato dallo staff del centro e sottoposto a prove di galleggiamento che hanno evidenziato problematiche a carico dei polmoni, conseguenti all'apnea forzata cui è andato incontro. Non appena il quadro clinico sarà stabile, Marti Pride potrà essere trasferita presso la Stazione Zoologica "Anton Dohrn" di Napoli dove affronterà il lungo periodo di cure e riabilitazione. Chiunque avvistasse una tartaruga marina o qualsiasi altro animale selvatico o esotico in difficoltà può contattare il Museo di Calimera ai seguenti numeri attivi 24 ore su 24: 3206586558 e 3206586556.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

C'è una Marti Pride recuperata. E' una tartaruga marina

LeccePrima è in caricamento