Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Rudiae / Via Giustino De Iacobis

Macabra scoperta, in strada il cadavere di un uomo

Il corpo privo di vita di un 30enne, è stato rinvenuto questa mattina dai carabinieri, a seguito di una segnalazione telefonica. Sconsociuta al momento l'identità dell'uomo. Forse un'overdose tra le cause del decesso

 

LECCE  - Addosso, nessun segno di violenza. Nè qualcuno che lo abbia cercato disperatamente. Un corpo privo di vita, non ancora identificato, è stato rinvenuto questa mattina dai carabinieri del Nucleo radiomobile, assieme ai colleghi della stazione di Santa Rosa. Un uomo che potrebbe avere un'età compresa tra i 30 e i 35 anni, giaceva per terra, all'aperto, in via De Jacobis, nella zona della chiesa di Santa Maria dell'Idria. Completamente sconosciuta l'identità dell'uomo. Al momento del ritrovamento del corpo, infatti, nelle tasche degli abiti, l'uomo non custodiva alcun documento che potesse fornire informazioni circa  l'identità.

 

Giunti a seguito di una telefonata i militari dell'Arma, hanno confermato così l'autenticità della segnalazione, trovandosi di fronte al cadavere, presumibilmente di un italiano. Domattina, l'esame necroscopico, chiarirà le cause che hanno provocato il decesso dell'uomo. Intanto, i sospetti orbitano intorno ad un'overdose di sostanze stupefacenti. Ma, per ora, è solo uno dei numerosi sospetti al vaglio degli inquirenti. Intanto sono state avviate una serie di ricerche trasversali, all'interno degli archivi delle persone scomparse, per mettere a confronto eventuali impronte digitali e ulteriori dati a disposizione degli investigatori. Si attende intanto, con un filo di speranza sempre più sottile, che qualcuno tra i familiari, si presenti per il riconoscimento dell'uomo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Macabra scoperta, in strada il cadavere di un uomo

LeccePrima è in caricamento