Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Tricase

Cade da tre metri di altezza, operaio in rianimazione

Vittima un 47enne: stava lavorando in un cantiere di Lucugnano, frazione di Tricase, quando per cause in fase di accertamento, è avvenuto l'incidente. Prima ricoverato a Casarano, poi portato a Lecce

Un volo da un'altezza considerevole, forse da un'impalcatura, o da una scala, di certo da almeno tre metri. Sul caso indagano i carabinieri di Tricase, intervenuti sul posto nella tarda mattinata insieme a personale dell'Asl e dello Spesal. La vittima dell'incidente sul lavoro è Angelo Melissano, 47enne, di Torrepaduli, frazione di Ruffano. L'uomo, un operaio, nella primissima mattinata di oggi strava lavorando in un cantiere edile di Lucugnano, frazione di Tricase, quando è avvenuta l'improvvisa caduta.


Le sue condizioni sono apparse subito molto gravi, sono stati chiamati ad intervenire i sanitari del 118. Diversi i traumi, alcuni molto gravi, tanto che dalla prima destinazione, l'ospedale di Casarano, i medici hanno deciso il trasferimento d'urgenza presso il reparto di Rianimazione del "Vito Fazzi" di Lecce. I militari sono giunti in un secondo momento, per effettuare le verifiche sul cantiere. Al momento non sembra che siano state registrate irregolarità e la zona non è stata posto sotto sequestro. Su Melissano i medici si riservano la prognosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade da tre metri di altezza, operaio in rianimazione

LeccePrima è in caricamento