Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Squinzano

Cade dall'impalcatura alta due metri: in coma manovale

Incidente sul lavoro questo pomeriggio alle 14.30 a Torchiarolo, in provincia di Brindisi. Vittima della caduta da una impalcatura alta circa 2 metri, un manovale 52enne di Squinzano, Martino Leone

L'ospedale "Perrino" di Brindisi-3

Incidente sul lavoro questo pomeriggio intorno alle 14.15 a Torchiarolo, in provincia di Brindisi. Vittima della caduta da una impalcatura alta circa 2 metri, un manovale di Squinzano, Martino Leone, 52 anni. L'uomo stava lavorando per conto di una ditta edile salentina alla costruzione di una abitazione, in via Adamalio, quando improvvisamente, per cause ancora ignote, ha perso l'equilibrio ed è precipitato dall'impalcatura sul suolo.

A soccorrere l'operaio il titolare della ditta, che si trovava in quel momento insieme a lui. Le condizioni dell'uomo sono apparse subito gravi. In via Adamalio è sopraggiunta un'ambulanza del 118, che ha provveduto a trasportare la vittima presso l'ospedale "Perrino" di Brindisi. Lì i medici, dopo avergli prestato le prime cure, hanno trasferito l'operaio nel reparto di Rianimazione. La sua cartella clinica parlerebbe di coma farmacologico.


Sul luogo dell'incidente sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Torchiarolo e gli ispettori dello Spesal, i quali dovranno verificare se nel cantiere fossero rispettate le norme sulla sicurezza del lavoro. Intanto la Procura di Brindisi ha disposto una inchiesta per fare luce su quanto accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade dall'impalcatura alta due metri: in coma manovale

LeccePrima è in caricamento