Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Cade dalle scale e muore. Ma indagano i carabinieri

Antonio De Paola, 30 anni, di Veglie, sarebbe caduto mentre cambiava una lampadina nella sua casa di Torre Lapillo. E' morto alle 5 del mattino. I militari sospettano un'altra dinamica

Dal racconto del fratello della vittima, subito dopo la caduta, di si sarebbe trattato di un incidente domestico. Antonio De Paola, 30 anni, di Veglie, muratore, è invece deceduto questa mattina alle 5 in seguito ad una brutta caduta dalle scale. Ieri notte infatti si sarebbe rotto le costole cadendo incidentalmente dall'altezza di circa due metri mentre era intento a cambiare una lampadina nella sua casa di campagna a Torre Lapillo, una delle marine di Porto Cesareo. Arrampicatosi sulla scala, l'uomo avrebbe perso l'equilibrio e cadendo sarebbe andato a finire su un muretto, procurandosi ferite di una certa entità.


L'uomo ha raggiunto il pronto soccorso dell'ospedale di Copertino accompagnato dal fratello e lì i medici, dopo avergli prestato le prime cure, hanno ritenuto di riservarsi la prognosi decidendo inoltre di trasferire la vittima presso il nosocomio leccese. Sull'accaduto indagano i carabinieri della stazione di Porto Cesareo unitamente ai militari della Compagnia di Campi Salentina. Le ferite riportate non sembrerebbero infatti compatibili con una caduta accidentale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade dalle scale e muore. Ma indagano i carabinieri

LeccePrima è in caricamento