Cronaca Litorale

Precipita da una scala durante i lavori al mare: operaio in prognosi riservata

Un uomo ha riportato un trauma cranico durante una violenta caduta a Torre Mozza, la marina di Ugento. Accompagnato d’urgenza al “Vito Fazzi” di Lecce

Foto di repertorio.

TORRE MOZZA (Ugento) – Un caduta accidentale rischia di trasformarsi in tragedia a Torre Mozza, sul liotrale ionico. Un uomo, nella mattinata di oggi, ha infatti perso l’equilibrio ed è precipitato da una scala a pioli durante alcuni interventi di manutenzione in un’abitazione nella marina di Ugento. Si tratta di L.C., un 68enne ugentino, ex titolare di un'impresa edile ora passata nelle mani del figlio. Il malcapitato stava eseguendo la demolizione di un solaio, inerpicato sui gradini a circa tre metri di altezza. Per cause ancora sconosciute, è scivolato giù, finendo al suolo.

Soccorso immediatamente e poi raggiunto dagli operatori del 118, il ferito è stato accompagnato in codice rosso presso l’ospedale “Vito Fazzi”. I medici, dopo averlo sottoposto ad alcuni accertamenti, hanno infatti riscontrato un trauma cranico, tanto da ricoverarlo nel reparto di Neurochirurgia, dove si trova tuttora in prognosi riservata.

Sul luogo dell’accaduto, oltre ai carabinieri della stazione di Ugento e del Nucleo operativo e radiomobile di Casarano, due ispettori dello Spesal, il Servizio di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro coordinato dall’Azienda sanitaria locale. Il personale eseguirà alcune verifiche, per stabilire l’esatta attività dell’operaio e accertare che non vi siano state mancanze o negligenze nelle condotte consigliate durante lo svolgimento dei lavori sull'edificio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precipita da una scala durante i lavori al mare: operaio in prognosi riservata

LeccePrima è in caricamento