Cronaca

Caldo afoso, divampano incendi anche dolosi: è emergenza da giorni

Arif all'opera fra Torre Chianca e Spiabbiabella per fiamme che si sono sprigionate a ridosso della rotatoria che collega le strada per le due marine leccesi. La paura era che potesse essere raggiunto ancora una volta il Parco Rauccio. Nei giorni scorsi abitazioni lambita in zona Case Simini

La zona colpita dalle fiamme (Foto e gallery LC).

LECCE – Il caldo afoso odierno ha facilitato lo sviluppo di diversi incendi in tutta la provincia di Lecce, anche se ormai è diventato pane quotidiano per tutte le forze in campo, a partire dai vigili del fuoco del comando provinciale di Lecce e dei vari distaccamenti, al punto che ormai non si segnala giorno che non vadano in fumo decine e decine di ettari di zone di campagne.

Una situazione particolare s’è segnalata dalla tarda mattinata e fino al primo pomeriggio di oggi all'ingresso di Torre Chianca, in direzione di Spiaggiabella, dove gli operatori di protezione civile dell’Arif e i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per scongiurare per l’ennesima volta la propagazione delle fiamme in un punto molto sensibile, dove sorgono immense distese di zone incolte, proprio nei pressi della rotatoria che smista il traffico da una marina all’altra.

L’esistenza di almeno due distinti focolai ha lasciato intendere che potesse trattarsi di un episodio di matrice dolosa, e purtroppo non sarebbe nemmeno la prima volta in quella zona, dove in più occasioni sono stati intaccati canneto e Parco di Rauccio. Il timore, come sempre, era legato soprattutto al fatto che le fiamme potessero raggiungere ancora una volta quest’area protetta. In tutto questo, sono stati anche tagliati alcuni alberi, perché pericolosi visto lo stato in cui ormai erano ridotti.

Da considerare che appena due giorni addietro, l’11 luglio, non lontano da quella stessa zona (in area Case Simini, frazione nell’entroterra nei pressi di Borgo Grappa) un altro incendio piuttosto pericoloso è arrivato a lambire anche un’abitazione, tanto che sul posto è intervenuta anche una volante di polizia.           

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo afoso, divampano incendi anche dolosi: è emergenza da giorni

LeccePrima è in caricamento