Occupano casa di un recluso e vanno a rubare in un’altra: due arresti

Nei guai sono finiti Giovanni Doria, 54enne, e Antonio Marullo, 38enne, di Calimera, dopo le indagini svolte dai carabinieri

Foto di repertorio.

CALIMERA – Nei guai c’erano finiti già ai primi di novembre, quando, nel tentativo di rubare in casa di un’anziana, peraltro presente in quel momento nell’abitazione, erano stati colti in flagranza dai carabinieri della stazione locale.

Ora, per Giovanni Doria, 54enne, e Antonio Marullo, 38enne, entrambi calimeresi, anche se il primo formalmente residente a Padova, giungono nuovi guai. Perché, nel frattempo, era già in corso un’indagine che s’è chiusa nelle scorse ore e che ha portato all’esecuzione di due ordinanze di custodia cautelare emesse dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Lecce su richiesta della Procura.

Doria e Marullo sono accusati di furto in abitazione in concorso (una vicenda diversa, rispetto a quello in cui vittima è stata l’anziana) e violazione di domicilio. Le indagini, condotte sempre dalla stazione di Calimera, sono state avviate quando, nell’ottobre scorso, i carabinieri sono intervenuti presso un’abitazione, occupata in maniera arbitraria dai due, approfittando del fatto che il legittimo proprietario fosse in quel momento recluso.

Durante la perquisizione, i carabinieri avevano anche ritrovato diversi oggetti di valore, che da successivi accertamenti, erano risultati rubati da un’altra abitazione di Calimera nel mese di agosto. Le vittime avevano sporto denuncia. L’inchiesta, proseguita attraverso una serie di accertamenti tecnici e riscontri acquisiti tramite le dichiarazioni rese da alcuni testimoni, ha così permesso di identificare gli autori e ricostruire i due distinti episodi. Una volta arrestati, Doria è finito in carcere, mentre Marullo ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “L’eredità”, Massimo Cannoletta tra bottino intascato e critiche sul web

  • Percepiva il reddito di cittadinanza, ma nascondeva in casa 625mila euro

  • Maltempo sul Salento: coperture divelte da una tromba d’aria volano in strada

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

  • Da Martano originale campagna per uso della mascherina. Il sindaco: “Monito ai negazionisti”

Torna su
LeccePrima è in caricamento