rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca Ugento

Guardia costiera, a Torre San Giovanni arriva un nuovo comandante

Il maresciallo Salvatore Chetta, salentino di origini, prende il posto del collega uscente, Giovanni Cazzarò, da oggi in pensione

TORRE SAN GIOVANNI (Ugento) – Cambio di guardia, a partire da oggi, nell’Ufficio locale marittimo di Torre San Giovanni. Al comandante Giovanni Cazzarò, infatti, subentra il collega Salvatore Chetta, 49enne originario di Nociglia, che rientra nel Salento dopo 11 anni di attività presso la sede della capitaneria di porto di Bari.

Chetta però conosce bene la realtà delle acque salentine: prima dell’esperienza barese, infatti, è stato comandante di motovedetta presso la capitaneria di porto di Gallipoli. Ora prende il posto di Cazzarò, primo maresciallo luogotenente, al comando dei militari della guardia costiera della marina ugentina dal 2012.

Prima di approdare a Torre San Giovanni, il comandante uscente ha svolto un’attività che lo ha portato nei porti di Venezia, Bari, Brindisi, Otranto e poi negli uffici di Roma, negli anni in cui è cominciato il fenomeno degli sbarchi di migranti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guardia costiera, a Torre San Giovanni arriva un nuovo comandante

LeccePrima è in caricamento