Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Via Leozappa

Bruciano tre auto nella notte. Un autocompattatore finisce su un’abitazione

Ore concitate che hanno costretto i pompieri a intervenire a Racale e a Monteroni di Lecce. Nel basso Salento, oltre a un rogo accidentale, il camion della nettezza urbana ha rischiato di recidere le tubature del gas dopo essersi schiantato contro una casa. Nell'hinterland leccese in fumo mezzi di elettricista e casalinga

La via in cui ha perso il controllo l'operatore ecologico

RACALE – Notte di interventi per i pompieri, nel corso delle ultime ore, a Racale e Monteroni di Lecce. Tre auto andate a fuoco, e  un camion per il servizio di nettezza urbana finito contro il muro di cinta di un’abitazion. Questo il bilancio. Nel primo episodio, avvenuto intorno alle due, un cortocircuito partito dal vano batteria, almeno stando a quanto accertato dai caschi rossi, ha provocato l’incendio di una Toyota Rav4.  Ingenti i danni arrecati dalle fiamme al mezzo, per un valore ancora in fase di quantificazione. Dell’accaduto sono stati informati anche i carabinieri della stazione di Racale e della compagnia di Casarano.

Circa tre ore dopo, intorno alle cinque, i vigili del fuoco sono nuovamente intervenuti nel comune del basso Salento, per mettere in sicurezza via Leozappa, nella quale si sono temute eventuali fughe di gas a seguito di un incidente. Tutto è cominciato dall’improvviso malore accusato dal conducente del mezzo usato per la raccolta dei rifiuti. Il dipendente  ha perso il controllo dell’autocompattatore, ed è finito contro la recinzione di una casa. L’impatto ha provocato alcuni danni ma senza arrecarne, fortunatamente, a persone.

Le condizioni di salute dell’operatore ecologico sono poi migliorate nel corso della mattinata, senza complicazioni. I pompieri hanno subito messo in sicurezza l’area, temendo conseguenze sulle condotte di gas. Anche nel nord Salento, inoltre, a Monteroni di Lecce, i pompieri sono stati costretti a intervenire sul luogo di un incendio che si è concluso con due auto distrutte e il trasporto di una anziana in ospedale. Intorno all’una e mezzo, infatti, per cause ancora da chiarire, le fiamme sarebbero divampate quasi certamente da una Opel Astra station wagon di un elettricista, coinvolgendo anche quella parcheggiata accanto, una Seat Ibiza intestata a una casalinga.

Il fuoco e la colonna di fumo hanno invaso la strada e una residente, di oltre 80 anni, ha accusato un malore a causa del forte spavento. Tanto da rendere necessario l’intervento dei sanitari del 118, oltre a quello dei pompieri del comando provinciale. Sull’accaduto indagano i carabinieri della stazione locale, i quali non escludono la matrice dolosa dell’episodio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bruciano tre auto nella notte. Un autocompattatore finisce su un’abitazione

LeccePrima è in caricamento