Cronaca Tiggiano

Camionista ungherese ubriaco abbatte mezzo paese

Tiggiano: un trasportatore a bordo di un autoarticolato ha seminato il panico, buttando cartelli e abbattendosi sulle abitazioni. Aveva il tasso alcolico nel sangue quattro volte superiore al limite

Tiggiano non è certamente Budapest, le strade sono decisamente più strette, la cittadina molto più quieta. Ma l'alcool fa brutti scherzi, specie quando in corpo ce n'è una quantità quattro volte superiore rispetto al limite massimo stabilito per legge. Gonfio come una spugna imbottita di birra, un autotrasportatore ungherese deve aver immaginato di trovarsi nelle larghe strade della sua variegata capitale, piuttosto che in un sonnacchioso borgo del Capo con poco meno di 3.000 anime dove la vita scorre con ben altri ritmi, fin dalla notte dei tempi. Il suo arrivo a bordo del mostro di gomma e lamiere, un autoarticolato con rimorchio, è stato "salutato" dalla comunità con gli stessi timori che dovettero provare gli idruntini all'alba del 28 luglio del 1480, quando scorsero al largo la flotta turca. Il novello Achmet Pascià, venuto per la verità questa volta in pace (avrebbe dovuto consegnare del legname presso una falegnameria di Tiggiano), ha infatti seminato il panico nel centro del paese. Complice la fatidica bottiglia di troppo, che deve avergli allargato l'orizzonte visivo, facendogli pensare che le strette stradine fossero arterie di una megalopoli.


E' iniziata così una serie di manovre al metà fra il grottesco e lo spericolato, tutte drammaticamente sbagliate. Ed è stato il "massacro". Cartelloni stradali sradicati e abitazioni sfasciate. I cittadini sono usciti inviperiti in strada, è partita una chiamata al 112. Quando il mostro di gomma e lamiera ha finito di sbuffare, i carabinieri, arrivati da Corsano, hanno sottoposto l'uomo all'accertamento alcolemico. Il cavaliere nero giunto dall'Ungheria è risultato talmente sbronzo da poter gettare a terra il resto del paese solo con l'alito. Per lui è scattata la denuncia per guida in stato di ebbrezza, la patente è stata sequestrata, così come l'intero autoarticolato. I danni sono in fase di esatta quantificazione, ma sicuramente ammontano a diverse migliaia di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camionista ungherese ubriaco abbatte mezzo paese

LeccePrima è in caricamento