Camminavano ignorando la distanza: sanzione per padre, figlio e nuora

Proseguono i controlli della polizia locale: particolare attenzione presso gli uffici postali. Due salentini, di ritorno da New York, fermati presso la stazione

LECCE - Per la polizia locale di Lecce, impegnata tutti i giorni nelle verifiche del rispetto delle misure di contenimento da Covid-19, le attività di oggi si sono concentrate soprattutto sulla vigilanza presso gli uffici postali, dove fino a mercoledì è previsto il ritiro delle pensioni. 

I controlli ordinari hanno previsto l'istituzione di diversi posti di controllo lungo le strade: su via Taranto sono stati fermati due autobus extraurbani: uno era proveniente da Taranto, l'altro era diretto a Lequile con a bordo due lavoratori pendolari. Nei pressi della stazione ferroviaria sono stati fermati due salentini, di rientro da una vacanza da New York: sono stati sottoposti ai controlli sanitari e istruiti sull'obbligo di isolarsi nel proprio domicilio per due settimane. 

Le autocertificazioni acquisite sono state 151, due gli episodi con contestazione e sanzione amministrativa: la prima, a Torre Chianca, nei confronti di una donna che da Surbo si stava dirigendo a Frigole senza valido motivo; la seconda in viale Ugo Foscolo dove tre adulti - padre, figlio e nuora - camminavano ignorando la distanza interpersonale di almeno un metro. Sono proseguite anche le verifiche nelle attività commerciali, con 59 controlli effettuati senza rilevare alcuna irregolarità. 

Sul versante dell'assistenza alla popolazione, 144 le chiamate inoltrate al Centro operativo comunale: 63 le richieste di farmaci, 19 per generi alimentari e 62 per informazioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

  • Debito di droga si trasforma in incubo: lo minacciano davanti al nipote, tre in manette

Torna su
LeccePrima è in caricamento