Cronaca Campi Salentina

Campi: approvato il piano per il diritto allo studio

Il costo complessivo del Piano ammonta a 390mila euro, di cui parte saranno finanziati con contributo della Regione Puglia e parte con fondi comunali. L'approvazione all'unanimità

Su proposta dell'assessore alla Pubblica istruzione Ilio Palmariggi, il Consiglio comunale ha approvato all'unanimità il "Piano comunale di intervento per l'attuazione del diritto allo studio". Con la legge 42/80, infatti, la Regione Puglia demanda ai Comuni, quali diretti intermediari tra i destinatari degli interventi (studenti delle scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado) ed il medesimo ente, l'elaborazione dei piani per l'attuazione del diritto allo studio finanziandoli attraverso l'erogazione di contributi. Il Piano prevede, in particolare, la realizzazione del servizio mensa e trasporto e diversi interventi in favore delle scuole dell'infanzia anche non statali, l'acquisto di materiale didattico ad uso collettivo ed individuale; l'attività per il tempo estivo, viaggi di istruzione e la realizzazione di alcuni progetti: progetto nuoto, progetto psicomotricità; progetto di educazione alimentare; progetto di attività artistico espressiva; progetto di attività artistico manuale; progetto di educazione alla legalità "La legalità e il suo senso. I colori dell'amore e della non violenza"; progetto "Noi ragazzi? cittadini di domani".


Il costo complessivo del Piano ammonta a 390mila euro, di cui parte saranno finanziati con contributo della Regione Puglia e parte con fondi comunali. "Era un impegno preciso di questo esecutivo adottare delle misure specifiche per quanto concerne la vita scolastica - ha sottolineato l'assessore Ilio Palmariggi. Nell'ambito del diritto allo studio, riteniamo opportuno garantire quei livelli minimi di accessibilità che non solo la nostra Costituzione e la legge regionale riconoscono e tutelano ma la nostra coscienza, di cittadini prima ed amministratori poi, ci impone. Nell'ambito del diritto allo studio - ha concluso Palmariggi - abbiamo costruito un percorso che ora intendiamo proseguire e completare. L'approvazione del Piano, con l'apporto di tutti i gruppi politici, che ora dovrà essere trasmesso alla Regione per seguire l'iter previsto per il co-finanziamento, rappresenta la continuazione di una seria politica legata alla scuola e soprattutto ai bambini e ai giovani che si preparano ad essere i cittadini e gli amministratori di domani".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campi: approvato il piano per il diritto allo studio

LeccePrima è in caricamento