Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Via della Repubblica

In fiamme la Croma dell'assessore Sirsi, ma è solo un cortocircuito

Momenti di tensione nel primo pomeriggio di oggi in viale della Repubblica, a Campi Salentina, per un’auto andata improvvisamente a fuoco. E' stato un vicino a chiamare l'assessore, che era da poco rientrato a casa. Sul posto i carabinieri del Norm, ma non c'era alcun segno di dolo

CAMPI SALENTINA – Momenti di tensione nel primo pomeriggio di oggi in viale della Repubblica, a Campi Salentina, per un’auto andata improvvisamente a fuoco. Si tratta della Fiat Croma di proprietà di Angelo Sirsi, 56enne, imprenditore e assessore comunale con deleghe a urbanistica, lavori pubblici e patrimonio comunale.

Tutto è avvenuto poco dopo il suo rientro a casa. Sirsi aveva parcheggiato, intorno alle 14,20, nei dei pressi dell’abitazione ed era entrato. Una quarantina di minuti dopo ha però sentito il campanello di casa squillare più volte. Affacciatosi, ha visto un suo vicino di casa, elettrauto, che l’ha subito messo al corrente del fatto che la Croma stava andando a fuoco. Insieme, usando acqua, hanno spento le fiamme prima che arrivassero ad avvolgere completamente il mezzo. Ragion per cui è rimasto danneggiato il cofano.

Non c’è stata necessità di un intervento da parte dei vigili del fuoco, dunque, ma sul posto si è comunque diretta una pattuglia di carabinieri, con il tenente Giancarlo Porta (comandante del Norm) che ha voluto sincerarsi personalmente di cosa fosse accaduto.

I militari hanno accertato come tutto dovesse rientrare nella casistica dei cortocircuiti (forse un problema elettrico), perché le gomme anteriori non erano bruciate e a terra (quando le fiamme vengono sprigionate dal basso usando, per esempio, una bottiglia piena di benzina, sono ovviamente gli pneumatici i primi a risentirne), né c’erano altri segni come residui di diavolina o tracce di combustibile. L’incendio è quindi stato classificato come di natura accidentale.       

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In fiamme la Croma dell'assessore Sirsi, ma è solo un cortocircuito

LeccePrima è in caricamento