Cronaca Via Sant'Antonio

Campi e Novoli: in poche ore vanno a fuoco due auto. Si sospetta il dolo

Il primo incendio intorno alle 2 di notte a Campi Salentina, in via Sant'Antonio. Le fiamme hanno danneggiato una Fiat Punto. Il secondo nella vicina Novoli alle 4 del mattino, in via Risorgimento. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri. Non vi sarebbe correlazione fra i due casi

Nelle foto, i resti del rogo di Campi Salentina.

CAMPI SALENTINA – Quella appena trascorsa è stata una notte molto movimentata, nel nord del Leccese, dove tanto i vigili del fuoco, quanto i carabinieri, hanno dovuto lavorare per diverse ore, fin quasi alle soglie del nuovo giorno, per spegnere due incendi che hanno seriamente danneggiato autovetture parcheggiate lungo vie di Campi Salentina e Novoli.

In entrambi gli episodi diversi elementi fanno sospettare il dolo, e tuttavia in alcun caso i militari ritengono che le vicende possano essere legate a ragioni gravi, come tentativi d’estorsione, o che conducano a piste criminali, giacché si tratta di veicoli di comuni cittadini di mezza età, incensurati.

Resta, però, la singolarità di casi che si sono quasi sovrapposti e a breve distanza anche fisica. I due centri sono separati da una distanza di meno di 5 chilometri.

Il primo rogo risale a qualche minuto prima delle 2 di notte ed è avvenuto nel pieno centro storico, quasi a ridosso dell’elegante piazza Libertà di Campi. Ad andare a fuoco è stata una Fiat Punto di proprietà di un 60enne, posteggiata all’angolo dello slargo di via Sant’Antonio. La vettura non era provvista di batteria, quindi è lapalissiano dire che sia impossibile il cortocircuito.

20141005_082942-3I pompieri hanno dovuto raggiungere la località solcando con il loro mezzo le strette stradine del borgo e lavorare per un’ora abbondante, prima di mettere in piena sicurezza la zona.

Questa mattina erano ancora presenti chiari segni del rogo sull’asfalto e a ridosso del marciapiede, nonostante la pioggia caduta fin dalle prime ore dell’alba. Sul posto sono intervenuti i carabinieri dipendenti dalla compagnia locale. Non è da escludere che possano essere visionate diverse videocamere collocate nelle aree vicine.

Nemmeno il tempo di rientrare alla base, però, ed ecco che dalla vicina Novoli, intorno alle 4 del mattino, è giunta una seconda segnalazione, questa volta da una via più periferica. Ad andare a fuoco, una Ford Focus vecchio modello parcheggiata nei pressi dell’abitazione del proprietario, in via Risorgimento.

Notevoli anche in questo caso i danni provocati dalle fiamme, che hanno costretto i vigili del fuoco a sostare fin quasi alle 6 del mattino. Per le verifiche e per ascoltare i presenti sono giunti poi i militari della stazione, dipendenti anche in questo caso da Campi Salentina.

Nessuno ha saputo fornire chiarimenti per un ipotetico movente doloso. Secondo i carabinieri, non vi sarebbe inoltre alcuna correlazione fra la vicenda di Campi Salentina e quella di Novoli. L’approssimativa vicinanza di orari e località sarebbe dunque solo frutto di coincidenza.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campi e Novoli: in poche ore vanno a fuoco due auto. Si sospetta il dolo

LeccePrima è in caricamento